Collaboriamo alla Social Media Week com’è andata?

Collaboriamo alla Social Media Week com’è andata?

Giovedì 21 febbraio si è tenuta a Milano nella sede di Connexia la prima presentazione del libro Collaboriamo. A chiacchierare con Marta c’era Luca Conti, il conosciuto blogger (pandemia) nonché curatore della collana web marketing 2.0 di Hoepli.

La sala era piena e il pubblico caloroso. Si è parlato di consumo collaborativo, di come sia un concetto in parte superato perchè i servizi collaborativi non ripensano solo il nostro modello di consumo ma anche di viaggiare, muoverci, lavorare, imparare e così via. Attraverso un racconto dell’autrice si è arrivati a commentare quante opportunità si possono cogliere se ci si fida degli sconosciuti, di come i benefici di questi servizi siano molteplici (economico, sociale, ambientale) e di come fra tutti quello economico sia la molla che fa muovere gli altri. Si è discusso poi di  quali siano stati i fattori che hanno permesso l’esplodere di questi servizi (crisi + nuove tecnologie), di come questi possano rappresentare una strategia di sopravvivenza alla crisi  e di quanto siano  diffusi oggi in Italia e all’estero. Del loro futuro (per pochi? per molti) e di quanto possano effettivamente affermarsi come modelli alternativi di vita. 

Alla fine molte domande, una platea che ha partecipato, qualche confidenza dell’autrice di troppo, ma molto calore. Si è concluso parlando di normativa e proprio quando ci si aveva preso gusto la serata si è conclusa lasciando posto al workshop di Connexia sui social products.

Si ringrazia Luca Conti per la disponibilità e collaborazione, Connexia per aver creduto nel libro e aver messo a disposizione la sala, e, soprattutto, tutti i partecipanti per l’interesse mostrato e, in alcuni casi, l’affetto dimostrato.

Qui lo storify della serata.

La mia esperienza di social lending. Perché è bello prestare i propri soldi a un'idea, per di più con un buon rendimento.
Collaboriamo in libreria e alla Social Media Week di Milano