“Care marche, la nostra relazione è cambiata”. Perchè le aziende non possono ignorare la sharing economy

“Care marche, la nostra relazione è cambiata”. Perchè le aziende non possono ignorare la sharing economy

Care marche, voglio una relazione aperta.

Per tutta la vita ho avuto con voi una relazione fissa e impegnata.  Voi mi dicevate che cosa comprare, e io lo compravo e ricompravo. Ma ora qualcosa è cambiato. Non voglio più acquistare da voi direttamente, voglio affittare, abbonarmi a un servizio e prendere in prestito i vostri beni. Se alla fine decido di acquistare i vostri prodotti, voglio poterli condividere rivendendoli, affittandoli ad altri, scambiandoli o prestandoli. 

Non siete voi ad essere cambiate, sono io.

Il mondo è cambiato e con esso i miei gusti. A cominciare da un atteggiamento mentale più responsabile dal punto di vista sociale, dalle pressioni economiche ad essere più efficiente, da come la tecnologia mi abilita a trovare altri consumatori che possano soddisfare le mie esigenze. Ecco come è cambiato il mio comportamento.

Uso Airbnb per trovare un posto dove trascorrere le vacanze, anziché stare in albergo; uso Uber o Lyft per fare un giro in città, anziché prendere un taxi; ho messo a noleggio la mia seconda auto su RelayRide; per il compleanno di mia moglie le ho regalato l’iscrizione a Rent to Rumaway, anziché un nuovo vestito… Per queste ragioni, sono più interessato ad affittare, abbonarmi o prendere in prestito i prodotti, anziché acquistarli. Se decido di acquistare, valuto il potenziale di rivendita di un prodotto. 

Questo significa anche che per me è importante la relazione che ho con gli altri. Se noleggio un’auto o vendo degli oggetti di elettronica usati, do più importanza al tipo di relazione che ho con gli altri consumatori di quanta ne dia a voi marche. 

Vi amo sempre, ma in modo diverso.

Se volete continuare ad avere una relazione con me, dovete rendervi conto che non sarà una relazione esclusiva, ciò che c’era fra noi è cambiato. 

In breve: voglio semplicemente avere accesso alle vostre proposte commerciali, non voglio più possederle.

Con affetto,

Jeremiah Owyang

Speaker, scrittore, imprenditore, Consumatore

Scarica il report di Owyang presentato ieri a LeWeb

New York multa un host di Airbnb, ma la sharing economy è qui per restare
Mi piace pensare che senza di me non avrebbe potuto farlo. Storia di Alessandra, raiser per caso