Car2go il carsharing flessibile di Mercedes arriva a Milano.

Car2go il carsharing flessibile di Mercedes arriva a Milano.

I milanesi che tornano dalle vacanze troveranno al loro rientro una piacevole sorpresa: Car2go il carsharing di Mercedes già attivo in molte città europee e degli Stati Uniti, è partito anche nel capoluogo lombardo dallo scorso 8 agosto. 150 Smart che diventeranno 450 a settembre che permetteranno ai milanesi di noleggiare l’auto in autonomia, senza punti di ritiro e consegna prestabiliti.

Come funziona? Basta registrarsi al sito (gratis fino al 30 settembre altrimenti 19 euro una tantum), immettendo carta di credito e patente, e poi, una volta ritirata la membership card presso il negozio in piazza XXIV maggio, cercare la vettura più vicina attraverso il finder che si trova sul sito o tramite un’app,. Una volta raggiunta l’auto posizionando la propria membercard davanti a un lettore dietro al parabrezza, la macchina magicamente si apre, e dopo aver inserito il proprio PIN sul touchscreen è pronta per essere utilizzata. Terminato il passaggio, basta fare il percorso inverso: rispondere ad alcune domande poste dal touchscreen e mettere la membercard davanti al lettore. La macchina si può lasciare ovunque, a Milano, all’interno delle strisce gialle e blu. Il tutto per 0,29 euro al minuto, o 14,90 all’ora oppure 59 euro al giorno. E la benzina? Compresa. Se, la macchina, si trova a secco, infatti, la si può fare direttamente e il servizio rimborsa.

Chi si domanda ancora perché mai le aziende dovrebbero interessarsi alla sharing economy trova in car2go la risposta. Con questo servizio Mercedes, diversifica il suo modello di business e si posiziona come azienda innovativa e attenta all’ambiente.

Ecco perchè anche ai tassisti conviene partecipare alla sharing economy
Maria apre un agri-asilo grazie a Prestiamoci