Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/colla152/public_html/wp-content/themes/bridge/includes/qode_carousel/qode-carousel.php on line 6

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/colla152/public_html/wp-content/themes/bridge/includes/qode_carousel/qode-carousel.php on line 6
Aperitivo con le piattaforme collaborative. Ecco come è andata - Collaboriamo!
 

Aperitivo con le piattaforme collaborative. Ecco come è andata

Aperitivo con le piattaforme collaborative. Ecco come è andata

C’era una bella atmosfera ad Avanzi ieri sera. Più di 25 start up del mondo della sharing economy si sono riunite per un aperitivo organizzato da Collaboriamo. Un evento che riprende una delle primissime attività di Collaboriamo, quella degli incontri con le piattaforme con l’obiettivo di conoscersi, mettere in condivisione esperienze e conoscenze, e fare rete. Ad aprire la serata Giovanni Petrini di Avanzi, che ha gentilmente ospitato l’incontro, e che ha ribadito l’importanza, per chi si occupa di innovazione, di conoscere e sostenere il modello collaborativo. A seguire Marta Mainieri che ha illustrato gli obiettivi di Collaboriamo per il 2015 e le attività che il portale dedicato alla sharing economy si propone di portare avanti durante quest’anno. Tra queste si segnalano: una nuova edizione di Sharitaly III – più inclusiva e forse anche su più giorni -, un corso, organizzato con Università Cattolica, dedicato a formare il manager dei servizi collaborativi, il lancio di un corso  di contaminazione con start up dedicati alle aziende, la progettazione di una guida dei servizi collaborativi, una nuova edizione della Sharing School e tanto altro. Marta è poi passata a raccontare i servizi pensati per le start up collaborativi, alcuni dei quali erogati da Collaboriamo (consulenza tecnica, visibilità, comunicazione e strategia digitale, come raggiungere massa critica), altri erogati da Il bando della Matassa (monitoraggio Bandi) servizio presentato da Eugenia Montagini, e dallo studio associati BLB  (Consulenza legale, Commercialista, Tax, Business Plan, Fundraising) presentati da Silvano Donato Lorusso.

A conclusione della serata un aperitivo ha permesso ai partecipanti di conoscersi e stare un po’ insieme. Tra le piattaforme molte quelle dedicate al crowdfunding, ma erano anche rappresentati i settori dei trasporti, turismo, alimentazione. Tante facce nuove, tanto rinnovato entusiasmo.

Un grazie speciale a Silvio di Timerepublik che si è prestato a fare le fotografie.

DSC_3234 DSC_3232 DSC_3235 DSC_3239DSC_3261 DSC_3241 DSC_3243 DSC_3244 DSC_3245 DSC_3271 DSC_3268 DSC_3269DSC_3252 DSC_3259 DSC_3260 DSC_3265 DSC_3266DSC_3270

Dalla sharing alla crowd economy: quale ruolo per il terzo settore?
Una via italiana alla sharing economy?